PRIMA PAGINA
faq
Mappa del sito
Temi caldi
Temi caldi
Notizie
Attualitą
Politica
Economia
In Europa
Nel Mondo
Contrappunti
Intorno a noi
Cittą e Quartieri
La Regione
Religione
Notizie e commenti
Cattolici e politica
Documenti ecclesiali
Link utili
Cultura
Libri
Cinema
Musica
Fumetti e Cartoni
Teatro
Arte ed eventi
Storia
Scienze e natura
Rubriche
Focus TV
Sport
Mangiar bene
Salute
Amore e Psiche
Soldi
Diritti
Viaggi e motori
Tecnologia
Buonumore
Login Utente
Username

Password

Ricordami
Dimenticata la password?
Indicizzazione
Convenzioni


Buonumore
Archivio buonumore 2 Stampa E-mail


<< Inizio (Novità)  < Precedente (Archivio 1)

 SIAMO TUTTI EUROPEI

Primi risultati dell'entrata di nuovi Paesi nell'Unione Europea.
Un cittadino della Repubblica Ceca, trasferitosi in Italia, accusa disturbi alla vista e si reca presso un ospedale oftalmico. Il medico gli mostra un cartello luminoso con le seguenti lettere:  "C Z W X N Q S T A C Z".
Poi domanda al paziente:
 "Riesce a leggere?"
 "Leggere?" - risponde il Ceco - "Io quel tizio lo conosco pure!!"

 

LA DOMANDA SORGE SPONTANEA...

Un cammellino va dal cammello babbo e gli dice: "O babbo, certo che noi hammelli si è proprio brutti con questi baffacci sul muso...".
Ed il babbo: "Ma che tu va a di', o bischero! Brutti i baffi? Quando nel deserto ci son le tempeste di sabbia e tutti gli animali muoian soffocati, noi si ha i baffi che filtran l'aria e si vive lo stesso!".
Il cammellino: "E' vero... 'un ci avevo miha pensato...".
Dopo un po' torna il cammellino e dice: "Certo babbo, è vero la tempesta di sabbia, i baffi....però noi hammelli si è brutti lo stesso con questi piedoni lunghi e larghi!".
Ed il babbo: "Hosa?!? Brutti i piedoni? Quando nel deserto tutti gli animali affondano nella sabbia e non riescono a raggiungere l'oasi e muoiono, noi hammelli si cammina bene e si hampa!".
Il cammellino: "E' vero....un c'avevo mica pensato." Dopo un altro po' il cammellino: "Certo babbo, hapisco le tempeste, le oasi, i piedoni, i baffi che filtrano, però noi hammelli, hai voglia di di', si è brutti davvero con queste gobbacce!!".
Ed il babbo: "Hosa?!? Brutte le gobbe? Quando nel deserto tutti gli animali muoian di sete perché 'un si trova l'acqua, noi nelle gobbe si ha la riserva di acqua e si vive!".
Il cammellino: "Hai ragione! Un c'avevo pensato". Alla fine torna il cammellino dubbioso e dice: "Certo babbo io capisco: la riserva d'acqua nelle gobbe, le tempeste di sabbia, i piedoni... ma mi spieghi una hosa allora? Che hosa ci si fa noi allo zoo di Pistoia?!?!".

 

LA CASSETTA

Cassano a Totti: "Ehi, sai che ieri mi hanno regalato una cassetta di kiwi?"
E Totti: "Mi raccomando eh, non fare l'infame, registrala anche a me!"



CINISMO

Una vecchietta chiede a un passante: "Scusi per andare in cimitero dove lo devo prendere l'autobus?"
E lui: "In pieno..."
 


MUSICA... CELESTIALE

Due direttori d'orchestra, uno milanese e uno napoletano, si incontrano.
Il milanese si vanta di un suo concerto:
- "Ho tenuto un concerto alla Scala: c'erano tutte le autorità, il sindaco, il prefetto, il vescovo... ho ricevuto mezz'ora di applausi! E' venuta giù la Madunina... dovevi vedere come piangeva..."
Il napoletano ribatte:
- "Davvero? Io ho tenuto un concerto a Roma, in San Pietro: c'erano tutte le autorità, il Presidente della Repubblica, il Papa, vescovi, cardinali....
Ho ricevuto un'ora di applausi! E' venuto Gesù in persona e mi ha detto: «Complimenti, chisto sì è 'nu concerto! No come chillo scemo 'e Milano che ha fatte chiagnere a mammà!»"
 


PANICO...

    bilancia_vignetta.jpg

 



COLLOQUI DI LAVORO

- "Noi cerchiamo un uomo che non ha paura di nessun lavoro e che non si dà mai malato"
- "Bene, mi assuma, che vi aiuto a cercarlo"

***

Napoli, colloquio presso agenzia di lavoro interinale con immancabile precedente 'segnalazione'.
- "Vabbuò, Pasquale, proviamo con la cultura generale: come si chiama il fiume più lungo d'Italia?"
- Pasquale: "BO..."
- "Eddai, Pasquale, vedi di concentrarti. Come si chiama la montagna più alta d'Italia?"
- Pasquale: "BO..."
- "Maronna mia, Pasquale?!?!? Qual è la capitale d'Italia?"
- Pasquale: "BO..."
- "Pasquaaaaale, la vo' capì che almeno una risposta esatta la devi dare?
... Ci sono! Pasquale, dimmi la sigla della provincia di Bologna..."
- Pasquale: "MA..."

 


STRANI INCROCI...

Un canarino si posa su di un ramo. Accanto a lui vede un cane e gli chiede:"E tu chi sei?"
E lui risponde: "Sono il cane lupo."
Il canarino divertito gli risponde: "Ma che dici! O sei cane o sei lupo!"
Il cane lupo pazientemente gli spiega che nel passato un lupo ed un cane si sono accoppiati dando origine alla sua razza.
Soddisfatto il canarino si invola per poi posarsi su di un altro ramo dove incontra una zanzara. "E tu chi sei?" chiede il canarino alla zanzara.
"Sono la zanzara tigre", risponde la zanzara.
E il canarino: "Ma per chi mi hai preso?"


 

IN FILA AL SUPERMERCATO (ovvero, libertà e responsabilità...)

Alla cassa di un supermercato, una signora con bimbo al seguito svuota due carrelli stracolmi.
La cassiera cerca affannosamente di registrare il gran numero di prodotti acquistati, mentre il bambino le indirizza commenti acidi: "sbrigati, scema! Non vedi quanto sei lenta?"
La cassiera non risponde, la madre finge di non sentire.
"Sei proprio brutta e antipatica!" "Mamma, ma dovevamo proprio venire a questa cassa, da questa cretina?"
Al che la cassiera guarda la madre e fa: "scusi, non dice niente a suo figlio?"
E la signora, imperturbabile: "io e mio marito abbiamo deciso di dare a nostro figlio un'educazione libera e senza tabù, lasciando che egli stesso, crescendo, decida a quali norme morali attenersi."
Al che un'altra signora, che seguiva in fila, apre un vasetto di yogurt e lo rovescia in testa alla madre. E poiché questa la guarda con gli occhi sgranati, aggiunge: "Quando ero piccola, i miei genitori mi hanno dato un'educazione libera e senza tabù, lasciando che io stessa, crescendo, decidessi a quali norme morali attenermi!"
E dal fondo della fila un signore esclama: "Io sono andato a scuola dai Gesuiti... ma il vasetto della signora lo pago io!!!"

 

LE DONNE COSTANO

Un papà entra in un centro commerciale, si fionda nel negozio di giocattoli e chiede al direttore del negozio:
"Quanto costa quella nuova Barbie in vetrina?"
Il responsabile risponde:
-"Quale delle Barbie?
Abbiamo: "Barbie in palestra" da EUR 19.95,
"Barbie al ballo" da EUR 19.95,
"Barbie fa shopping" da EUR 19.95,
"Barbie in spiaggia" da EUR 19.95,
"Barbie al Night Club" da EUR 19.95
e "Barbie Divorziata" da EUR 375.00.
- "Ma perché "Barbie Divorziata" costa EUR 375.00, mentre tutte le altre costano EUR 19.95?"
- "Perché "Barbie Divorziata" comprende la macchina di Ken, la casa di Ken, la barca di Ken, il cane di Ken,  i mobili di Ken..."

 

L'UOVO DI COLOMBO

- Un imprenditore a un altro: "Come mai i tuoi impiegati arrivano sempre così puntuali?"
- "Facile, 30 impiegati e solo 20 posti auto"

 

USCIRNE A TESTA ALTA!

Un marine in Iraq riceve una lettera dalla sua ragazza. La lettera dice:
"Caro Johnny, la nostra relazione non può più continuare. La distanza che ci separa e' troppo grande. Ti confesso che da quando sei partito ti ho già tradito due volte. Mi dispiace. Per favore rimandami la foto che ti avevo spedito. Mary".

 Il soldatino ci resta malissimo. Chiede ai compagni di regalargli una foto delle loro fidanzate, mogli, sorelle, cugine o amiche. Riceve 57 fotografie. Le mette tutte in una busta assieme a quella di Mary, poi aggiunge un biglietto:
"Cara Mary, scusa ma non riesco a ricordarmi chi cacchio sei. Per piacere togli la tua foto dal mazzo e rimandami le altre. Johnny."




      equilibrionaturale_vignetta.jpg




UN PO' DI PUDORE...

Una signora entra in un negozio di abbigliamento e chiede alla commessa: "Senta, scusi, posso provare quell'abito in vetrina?"
E la commessa: "Beh, sarebbe meglio se lo provasse in camerino!..."

 

FRANCAMENTE

A bordo della Metro. Una signora espone il biglietto integrato giornaliero al controllore. Signora: "Mi scusi, con questo posso viaggiare tutto il giorno?". Controllore: "Se non ha nient'altro da fare..."



AVETA GIA' I SINTOMI DELLA S.A.D.?

La SAD (Sindrome di Attenzione Deficiente) si manifesta così:
Decido di lavare la macchina.
Andando verso il garage, vedo che c'è posta sul tavolino dell'ingresso.
Decido di dare un'occhiata alle lettere prima di lavare la macchina.
Lascio le chiavi della macchina sul tavolino, vado a buttare le buste vuote e la pubblicità nel bidone della spazzatura e mi rendo conto che è pieno.
Decido di lasciare le lettere, tra le quali c'è una fattura, sul tavolino e andare a svuotare il bidone nel contenitore.
Tiro fuori dalla tasca il libretto di assegni e vedo che ne è rimasto solo uno.
Vado nello studio a prenderne un altro e vedo sul tavolo la Coca Cola che stavo bevendo e di cui mi ero dimenticato.
Prendo la lattina perché non si rovesci sulle carte e noto che si sta scaldando, perciò decido di portarla in frigo.
Andando in cucina osservo che il vaso da fiori sul comò dell'ingresso è senza acqua. Lascio la Coca Cola sopra il comò e scopro gli occhiali per leggere che stavo cercando tutta la mattina.
Decido di portarli sul mio scrittoio nello studio, e poi mettere acqua ai fiori.
Porto gli occhiali in studio, riempio una caraffa d'acqua in cucina e, subito, vedo il telecomando. 
Qualcuno lo aveva lasciato sul tavolo di cucina. Mi ricordo che ieri sera lo stavamo cercando come matti.
Decido di portarlo in salotto, dove deve stare, dopo che avrò messo l'acqua ai fiori.
Verso un po’ di acqua ai fiori e la maggior parte finisce per terra.
Pertanto, torno in cucina, lascio il telecomando sul tavolo, prendo degli stracci per asciugare l'acqua.
Vado all’ingresso, cercando di ricordare cosa volevo fare con questi stracci.....
Alla fine della serata la macchina non è lavata, non ho pagato la fattura, il bidone della spazzatura è pieno, c'è una lattina di Coca Cola calda sul comò, i fiori sono senz'acqua, c'è un solo assegno nel mio libretto, non riesco a trovare il telecomando, né i miei occhiali per vedere da vicino, c'è una brutta macchia sul parquet dell'entrata e non ho la minima idea di dove sono le chiavi della macchina.
Mi soffermo a pensare come può essere che senza aver fatto niente in tutta la giornata sia stato continuamente in movimento e mi senta tanto stanco.
Ho ricevuto questo messaggio e ve lo inoltro, anche perché non mi ricordo più a chi l'ho già mandato...



MARITO PREMUROSO

Un tizio vince 2 Milioni di euro alla lotteria. Corre a casa e dice alla moglie: "Maria! Maria! Ho vinto 2 Milioni alla lotteria, prepara le valigie!"
Lei: "Caro, è fantastico! Cosa ci metto dentro? La roba invernale per andare in montagna o quella estiva per andare al mare?"
Lui: "Mettici tutto quello che vuoi, basta che te ne torni da tua madre"



DELIRIO HI-TECH

Ovvero: i primi segni dell'abuso di tecnologia.
1. Pensi che le seppie, oltre che a getto d'inchiostro, esistano in versione laser.
2. Tenti di mandare e-mail al forno a microonde.
3. Usi il verbo "downloadare" per chiedere una mano a scaricare la spesa dalla macchina.
4. Non guardi più dalla finestra appena sveglio, perché temi sia pay-per-view.
5. Quando scrivi di pugno cerchi di salvare ogni tanto, ma non trovi il comando.
6. Non scendi dall'auto fino a quando non compare la scritta GAME OVER.
7. Sull'onda dell'entusiasmo hai concesso alla colf che ti pulisce la casa di farlo con il telelavoro da casa sua.
8. Quando stiri impugni il ferro come un mouse e cerchi di cliccare sulle pieghe come fossero ipertestuali.
9. Quando guardi una partita in televisione, cerchi di interagire con un joystick.
10. In ascensore dopo aver premuto il pulsante del piano, cerchi il tasto "Invio".



NON CAPISCO

1) Come mai le donne non riescono a mettersi il mascara tenendo la bocca chiusa?
2) Se volare è così sicuro, come mai quello dell'aeroporto lo chiamano Terminal?
3) Come mai la Lemonsoda è fatta con aromi artificiali e nel detersivo per i piatti trovi vero succo di limone?
4) Quando producono un nuovo cibo per cani "più gustoso", in realtà chi lo ha assaggiato?
5) Perché Noè non ha lasciato affogare quelle due zanzare??
6) Perché sterilizzano l'ago prima di praticare le iniezioni letali?
7) Conoscete le indistruttibili scatole nere degli aerei? Perché cavolo non ci fanno tutto l'aereo con quella roba???
8) Perché le pecore non si restringono quando piove?

 

IL NOME E' TUTTO

Mi sono preso un cane, l'ho chiamato Stop.
Che razza è?
Mah, un incrocio

 

MATTI (?)

Tre matti:
1-Io sono Napoleone...il grande...il conquistatore...colui che ha fatto grande la Francia.
2-E io allora? Sono Mosè...colui al quale Dio ha dato le tavole dei 10 Comandamenti.
3-Che t'ho dato io?

 

AMORE COME IL PRIMO GIORNO

Due amici s'incontrano dopo tanto tempo e decidono di pranzare assieme.
"Dai, Mario... mia moglie fa certi pranzetti!" "Va bene, Davide!"
Durante il pasto Davide chiede alla moglie:
"Amore mio, puoi portare la frutta; tesoro anche i dolci; ah cara, scusa, anche il caffè! Grazie gioia!"
Mario a fine pranzo chiede all'amico:
"Ma da quant'è che sei sposato?"
"Da quindici anni!"
"Eh!!! Caspita!! E come mai la chiami ancora con tutti quei vezzeggiativi?"
Davide si guarda attorno assicurandosi che non ci sia la moglie in giro e risponde:
"Ma stai zitto che non mi ricordo più come si chiama!!!!"



AFFINITA'

Le mie figlie hanno sposato due salumieri.
Ho due generi alimentari.

Successivo (Archivio 3) >



Giudizio Utente: / 4

ScarsoOttimo 




Ricerca Avanzata
Aggiungi questo sito ai tuoi preferitiPreferiti
Imposta questa pagina come la tua home pageHomepage
Agorą
Lettere e Forum
Segnalazioni
Associazionismo
Comunicati
Formazione
Dagli Atenei
Orientamento
Lavoro
Concorsi
Orientamento
Impresa oggi
Link utili
Informazione
Associazionismo
Tempo libero
Utilitą varie
Link consigliati
Zenit.org
La nuova Bussola
   Quotidiana
Storia libera
Scienza e fede
Il Timone
Google
Bing
YouTube
meteo
mappe e itinerari
Google Maps e
  Street View
TuttoCittà Street
  View
Link amici
Facciamoci sentire



Questo sito utilizza Mambo, un software libero rilasciato su licenza Gnu/Gpl.
© Miro International Pty Ltd 2000 - 2005