PRIMA PAGINA
faq
Mappa del sito
Temi caldi
Temi caldi
Notizie
Attualitą
Politica
Economia
In Europa
Nel Mondo
Contrappunti
Intorno a noi
Cittą e Quartieri
La Regione
Religione
Notizie e commenti
Cattolici e politica
Documenti ecclesiali
Link utili
Cultura
Libri
Cinema
Musica
Fumetti e Cartoni
Teatro
Arte ed eventi
Storia
Scienze e natura
Rubriche
Focus TV
Sport
Mangiar bene
Salute
Amore e Psiche
Soldi
Diritti
Viaggi e motori
Tecnologia
Buonumore
Login Utente
Username

Password

Ricordami
Dimenticata la password?
Indicizzazione
Convenzioni


Focus TV - Notizie e commenti
"Divertiti! Fatti una famiglia!" Stampa E-mail
Original Marines propone uno spot allegro e intelligente
      Scritto da Emilia Riccardi
04/04/11

Qualche tempo fa avevamo segnalato che la Renault aveva scelto, come strategia pubblicitaria, quella della provocazione contro la famiglia.

Oggi ci fa piacere segnalare un caso opposto, quello della marca di abbigliamento italiana Original Marines.

Lo spot in questione viene riproposto in questi giorni su alcuni canali nazionali, anche se non è nuovissimo: è stato ideato nel 2009 dall’agenzia Selection e prodotto dalla società The Family (la quale ha potuto rendere onore alla propria ditta…).

Si intitola “Divertiti! Fatti una famiglia!”, e propone i momenti di allegria – ma anche di impegno - di una famiglia numerosa: si apre con il pianto di un bebè, i travestimenti di una bimba, i giochi tra fratellini, la mamma che si barcamena nel disordine dei giocattoli, gli scherzi con l’acqua in giardino, il papà che cerca di lavorare al pc mentre intrattiene una figlia e alla fine… tutti che riposano stanchi sul lettone.

Il finale ci piace in modo particolare.
Esprime il giusto significato del “divertimento” (evocato nel claim dello spot) che si vive in una famiglia.
Non divertimento quale evasione, fuga dalla realtà, ricerca spasmodica di una gratificazione che la vita quotidiana non riesce a regalare.
Piuttosto, divertimento inteso quale gioia vera, profonda, che - come tutte le cose belle - richiede anche impegno e dedizione. E un meritato riposo ristoratore.

Il "messaggio" (e gli spot hanno un'influenza sul costume) non è quello – tipico di una deleteria cultura moderna – che esorcizza il sacrificio ed esalta le illusioni.
Viene invece riconosciuto il valore della famiglia. E non si tratta di un riconoscimento ideologico, visto che sono proprio gli studi scientifici a dimostrare (ma noi c'eravamo già accorti!) che la famiglia con i figli, se coltivata con amore, è il contesto migliore per una vita serena.

Ovviamente non pensiamo che le scelte relative ai nostri consumi debbano essere determinate in primo luogo dagli  spot pubblicitarî. Ma se dobbiamo giudicare l’immagine di un'azienda… Original Marines batte Renault.



Giudizio Utente: / 4

ScarsoOttimo 




Ricerca Avanzata
Aggiungi questo sito ai tuoi preferitiPreferiti
Imposta questa pagina come la tua home pageHomepage
Agorą
Lettere e Forum
Segnalazioni
Associazionismo
Comunicati
Formazione
Dagli Atenei
Orientamento
Lavoro
Concorsi
Orientamento
Impresa oggi
Link utili
Informazione
Associazionismo
Tempo libero
Utilitą varie
Link consigliati
Zenit.org
La nuova Bussola
   Quotidiana
Storia libera
Scienza e fede
Il Timone
Google
Bing
YouTube
meteo
mappe e itinerari
Google Maps e
  Street View
TuttoCittà Street
  View
Link amici
Facciamoci sentire



Questo sito utilizza Mambo, un software libero rilasciato su licenza Gnu/Gpl.
© Miro International Pty Ltd 2000 - 2005